Nuovo sondaggio e nuovi dati quelli analizzati da Index Research per Piazza Pulita, oltre alle consuete intenzioni di voto, abbiamo analizzato la fiducia nel maggiori leader italiani e non solo, ma ci siamo chiesti ed abbiamo chiesto al campione composto da 800 intervistati quali tra giornali, televisione e web ritengano diano una buona informazione.

Il web risulta essere il miglior modo di informarsi (52,1%) seguito dai giornali (45,9%) e medaglia di bronzo alla televisione  considerata solo per il 40,6% un buon mezzo di informazione.

Ma veniamo alle intenzioni di voto i cui dati non si discostano dalla precedente rilevazione del 2 febbraio, se non nel “pari merito” tra il Movimento 5Stelle (-0,5%) ed il Partito Democratico (-0,1) entrambi al 29%.

Sinistra Italiana non subisce alcuna variazione confermando il precedente 3,6%, Forza Italia all’11,9% (-0,1), il partito di Giorgia Meloni al 4,6%.

Alfano ed il suo partito si confermano di poco sopra il 3%, e la Lega Nord raggiunge il 14% (+0,2).

Dai dati raccolti da Index Research, in Paolo Gentiloni  ripone la propria fiducia il 35% degli intervistati, a seguire Matteo Renzi al 29%.

Per quanto riguarda gli esponenti 5Stelle, Beppe Grillo “batte” Luigi di Maio per 25 a 20%.

Nell’area di centro destra Giorgia Meloni riscuote la fiducia del 24% del campione, Salvini al 23% e Silvio Berlusconi al 17%.

Alla domanda: “Le leggerò ora i nomi di alcuni protagonisti della politica internazionale. Mi può dire se le piace….” Draghi si colloca al primo posto quanto a mi piace con il 47% (No 42%). Parallelamente Angela Merkel conquista il primo posto quanto ai No che raggiungono l’84% (Si 10%), al secondo posto vi è Marine Le Pen con il No al 12% ed i Si al 72%

Putin ha un totale di positivi del 25% con un No al 66%, Trump ottiene il 62% di negativi ed il 31% di Si.

Condividi:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page