Prosegue l’ascesa del Movimento 5 Stelle, che è ad un passo da quota 31% con un incremento nell’ultima settimana dello 0,6% questo il dato saliente del sondaggio sulle intenzioni di voto che Index Research ha realizzato per Piazza Pulita.

Il Partito Democratico è stabile al 25,3%, Forza Italia al 12,7% con un +0,3% rispetto al dato precedente del 16 marzo.

La Lega Nord, nuovamente in calo, attestandosi al 12,5%, ma nelle tre settimane precedenti ha perso 1,5 punti percentuali.

Lieve flessione per i Democratici e Progressisti (4%), la neo formazione politica perde lo 0,2%.

Senza variazioni sia Sinistra Italiana al 2,5% che Campo Progressista all’1%.

Michele Emiliano candidato alle primarie del Pd, non riesce a tenere il passo con i due sfidanti, perde infatti il 3%, al contrario Andrea Orlando passa dal 24 al 26%, ma resta confermato Matteo Renzi, al momento in continua ascesa, quale candidato preferito degli elettori di centro sinistra con il 56%.

Ma veniamo al rapporto che i cittadini italiani hanno con il contesto europeo, alla domanda “.Lei pensa di avere più vantaggi o svantaggi nell’appartenere alla comunità europea?” il 55,8% del campione intervistato sul territorio nazionale, ritiene di avere avuto svantaggi, il 30,4% vantaggi.

Sempre in tema “Europa” sono molti che esprimono il giudizio negativo sia  per quanto concerne l’economia  (67,8%) sia per le politiche sull’immigrazione (80,1%).

Condividi:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page